GIAPPONE

AMURT Italia è intervenuto, tramite AMURT Giappone, durante lo tsunami del 2011 che, oltre ad aver causato migliaia di vittime, ha reso una vasta area off-limits per le pericolose radiazioni fuoriuscite dalla centrale nucleare di Fukushima. Le squadre di soccorso hanno prestato assistenza a bambini ospiti nelle palestre ed agli anziani non sempre in grado di fuggire dalle zone pericolose.